Prove ambientali




TEST CLIMATICI

IASELAB dispone di tre celle climatiche e di un forno per l'esecuzione di diverse tipologie di test e per una grande varietà di dispositivi, impianti o materiali. Di seguito sono riportate le principali caratteristiche delle camere:

CCP26 WALKIN CHAMBER

DIMENSIONI UTILI INTERNE

  • 270*330*280(h)cm - 25m³
  • Porta: 110*230cm (oblò 40*40cm)
  • Foro passante diametro: 100mm
  • Alimentazione interna

RANGE DI TEMPERATURA
-30°C/+70°C (1°C/min in salita e discesa su tutto il range). Il range si estende a +80°C per intervalli di tempo non superiori alle 8-10h.

RANGE DI UMIDITA' RELATIVA
10-95Rh% ±3% con limite di punto di rugiada +2°C, velocità variabili in salita e discesa in dipendenza dalla temperatura di test

UC1000/40 CHAMBER

DIMENSIONI UTILI INTERNE

  • 140*92*85(h)cm - 1,1m³
  • Porta: 140*85cm (oblò 30*30cm)
  • 2 fori passanti diametro: 2*55mm

RANGE DI TEMPERATURA
-40°C/+180°C (2°C/min in salita e discesa su tutto il range)

RANGE DI UMIDITA' RELATIVA
10-98Rh% ±3% con limite di punto di rugiada +2°C, velocità variabile in salita e discesa in dipendenza dalla temperatura di test

G-WALKIN CHAMBER

DIMENSIONI UTILI INTERNE

  • 120*100*200(h)cm - 2,2m³
  • Porta: 80*190cm (oblò 30*30cm)
  • 1 foro passante diametro: 85mm

RANGE DI TEMPERATURA
-30°C/+70°C (2°C/min in salita e discesa su tutto il range). Il range si estende a -35°C/+80°C per intervalli di tempo non superiori alle 8-10h.

RANGE DI UMIDITA' RELATIVA
10-98Rh% ±3% con limite di punto di rugiada +2°C, velocità variabili in salita e discesa in dipendenza dalla temperatura di test

FORNO G2100-180L

DIMENSIONI UTILI INTERNE

  • (600*500*600)mm – 180 litri
  • 2 ripiani interni
  • Porta con oblò e luce interna
  • Foro passante diametro 38mm
TEMPERATURA
Fino a 300°C (350°C brevi periodi)
Ventilazione forzata per uniformità temperatura interna
Ventilazione forzata aria esterna per raffreddamento accelerato

Programmazione di brevi cicli termici

Entrambi i sistemi sono gestiti da programmatore elettronico digitale a banda proporzionale (PID) e SW dedicato per la programmazione e monitoraggio di qualsiasi ciclo climatico.
La camera CCP26 WALKIN viene utilizzata anche test di Test di irraggiamento solare simulato al suolo su apparati di grandi dimensioni. IASELAB Srl è in grado di eseguire presso altri laboratori partner anche prove di shock termico e test climatici in altri range di temperatura.



PROVE COMBINATE VIBRAZIONI - CLIMATICHE

IASELAB Srl dispone di un sistema combinato climatiche – vibrazioni mediante una cella climatica ed un piano vibrante SENTEK a controllo CRYSTAL di nuova generazione.

L’Expander in dotazione allo shaker del piano vibrante consente di avere a disposizione una superfice di fissaggio degli oggetti da testare di 500mm*500mm in un volume della cella climatica di 600 litri.

Oltre ai principali test di base eseguibili riportati di seguito, siamo in grado di realizzare profili di prova in accordo alle richieste più diverse grazie alla versatilità del software di gestione del controllore, ovviamente nei limiti delle prestazioni del sistema, riportate anch’esse di seguito.

Lo standard di prove combinate di riferimento risulta essere la EN 60068-2-53, ma possiamo eseguire prove in accordo a diversi capitolati Automotive.

Siamo in grado di progettare e realizzare FIXTURE DEDICATE alle diverse tipologie di prodotto, in modo tale da adattare esattamente il campione in prova all’EXPANDER.

Caratteristiche principali della cella climatica

  • Angelantoni AV 600 C5
  • Temperatura: -75°C ÷ +180°C - gradiente 5°C/min
  • Umidità: 10%rH ÷ 95%rH (±3/5%rH)
  • Dimensioni interne: 850*740*970 mm (600 litri)
  • Massimo carico termico: 5,5 KW

(*): La cella climatica può essere utilizzata in combinazione con il piano vibrante e separatamente per estendere e completare il parco prove dei test climatici
 

Caratteristiche principali del sistema vibrante

  • Forza sinusoidale: 10kN
  • Forza random: 10kN
  • Forza urti/scosse semi sine: 20kN
  • Range di frequenza: 5 to 3500hz
  • Accelerazione sinusoidale di picco: 98g
  • Corsa: 51 mm.p.p.
  • Velocità: 2 m/s
  • Sistema di controllo CRYSTAL-SPIDER di ultima generazione
  • Disponibilità di fixture standard adeguate a diversi tipi di prova
  • Costruzione di fixture dedicate a qualsiasi tipo di test


TEST DI VIBRAZIONE, SCOSSE ED URTI

IASELAB Srl dispone di un sistema vibrante LDS per l'esecuzione di prove su apparati anche di grandi dimensioni e peso. 

Oltre ai principali test di base eseguibili riportati di seguito, siamo in grado di realizzare profili di prova in accordo alle richieste più diverse grazie alla versatilità del software di gestione del controllore (Dactron), ovviamente nei limiti delle prestazioni del sistema, riportate anch’esse di seguito.
Ad esempio, eseguiamo prove in accordo alle EN 61373, EN 50155, EN 50125-3 per l’ambiente Ferroviario, prove in accordo alla famiglia dei Parametri Ambientali (EN 60721-x-x), prove in accordo alle verifiche di tipo Sismico (EN 60068-3-3) e molte altre normative e capitolati in ambito Automotive ecc.

Siamo in grado di progettare e realizzare FIXTURE DEDICATE alle diverse tipologie di prodotto, in modo tale da adattare esattamente il campione in prove ai diversi EXPANDER ed alla SLIP TABLE di cui il laboratorio dispone.

Principali Test di base eseguibili

  • Vibrazioni meccaniche di tipo sinusoidali (sine) in accordo alla normativa EN 60068-2-6.
  • Vibrazioni di tipo Broad Band Random in accordo alla normativa EN 60068-2-64
  • Scosse (Bump) e Urti (shock) in accordo alla normativa EN 60068-2-27
 

Caratteristiche principali del sistema vibrante

  • Sistema dotato di “slip table” orizzontale (600mm*600mm)
  • Forza sinusoidale: 22.2kN
  • Forza random: 22.2kN
  • Forza urti/scosse semi sine: 66.7kN
  • Range di frequenza: dc to 3000hz
  • Accelerazione sinusoidale di picco: 90g
  • Accelerazione random rms: 50g
  • Corsa: 50 mm.p.p.
  • Velocità: 2 m/s
  • Sistema di controllo LDS-DACTRON di ultima generazione
  • Disponibilità di fixture standard adeguate a diversi tipi di prova
  • Costruzione di fixture dedicate a qualsiasi tipo di test


PROVE DI GRADO IP

Verifica del grado di protezione degli involucri in accordo alla EN 60529 (IP code).



Tabella relativa ai codici IP tratta dalla normativa dedicata EN 60529



TEST DI IRRAGGIAMENTO SOLARE (UV,VIS,IR)



Il Laboratorio IASELAB Srl dispone di tre sistemi di irraggiamento solare simulato (fonti) attualmente più noti ed usati a livello Europeo ed Internazionale:

Sistema di irraggiamento UV con lampade allo XENO
(Per Test su provini fino a circa 1100cm2)


Test di resistenza alla luce su provini plastici, vernici, cosmetici, tessili, componenti elettronici. Sistema dotato di "schermi finestra" per la filtrazione di determinate lunghezze d’onda e controllo della temperatura interna. Sistema adatto all’esecuzione di test di irraggiamento solare su apparati completi anche di medie dimensioni.
Prove di resistenza all'esposizione solare e alle "intemperie" dei materiali in accordo alle più importanti normative quali:
  • UNI ISO 1297, UNI ISO 4049, UNI ISO 4892-1, UNI ISO 7491, UNI ISO 11431, UNI ISO 11979.
  • ASTM D 3424, ASTM D 5071, ASTM G 151 e ASTM G 155.
  • ISO 4892-2, ISO 4049, ISO 7491, ISO 11341, ISO 11979-5.
  • EN ISO 15187.
  • Qualicoat, EPA E896, ICH Q1B
Il sistema è dotato di regolazione automatica dell’irraggiamento solare, regolazione e controllo della temperatura, dispositivo di spruzzatura a pioggia programmabile, vari filtri UV (compreso il WINDOWS GLASS)



Sistema di irraggiamento UV-A e UV-B (lampade fluorescenti)
(Per Test fino a 48 campioni di dimensioni 75mm*150mm)



Sistema dotato di simulazione Umidità, Condensazione, Spruzzatura, controllo Temperatura ed Irraggiamento. Dotato di nuovo sistema di recupero e filtrazione dell’acqua utilizzata durante i cicli. Dotato di sistema di calibrazione ISO mediante Radiometro CR-10.
Prove di resistenza all'esposizione solare ciclica dei materiali verniciati, tessili, adesivi, plastiche, coperture ecc, in accordo alle più importanti normative quali:

  • ISO 4892-2, ASTM G-151, ASTM G-154, BS 2782, SAE J2020, JIS D 0205
  • ISO 11507, ISO 20340, ASTM D-3794, ASTM D-4587, JIS K 5600-7-8,
  • NISSAN M0007, Korean Standard M5982-1990, Spanish Std, UNE 104-281-88, Israeli Standard No.330 – 385 – 935 – 1086.
  • US Government FED-STD-141B, US Government Federal specification TT-E-489H/527D/529G, US Government Federal specification TT-P-19D
  • NACE Standard TM-01-84, GM4367M, GM9125P, MS 133 Part F16, prEN 927-6
  • AATCC Test Method 186, ACFFA Test Method for colourfastness of Vinyl Coated polyester fabrics, ASTM F1945.
  • ASTM C 1501, ASTM C-1184, ASTM C-1442, ASTM D-904, ASTM D-5215, Spanish Std. UNE 104-281-88, American Plywood Assn.
  • ISO 4892 plastics, DIN 53 384, Spanish Standard UNE 53.104, Israeli Standard No. 385, JIS K 7350, ASTM K 7350, ASTM D-1248, ASTM D-4329, ASTM D-4674, ASTM D-5208, ASTM D-6662, ANSI C57.12.28, ANSI A14.5.
British Standard BS 903, CGSB-37.54-M, DIN EN 534, EOTA TR 010, RMA Specification for reinforced Non-vulcanized CPS for Roofing Membrane, ASTM D-4799, ASTM D-4811, ASTM D-3105, ASTM D-4434, ASTM D-5019, ANSI/RMA IPR-1-1990, ANSI/RMA IPR-2-1990, ANSI/RMA IPR-5-1990, ANSI/RMA IPR-6-1990.



Sistema di irraggiamento UV/VIS/IR con lampade IBRIDE
(Per Test su apparati completi anche di grandi dimensioni)



Test di resistenza alla luce, fotodegradazione ed invecchiamento accelerato.
Foto simulazione climatica in camera controllata in temperatura ed umidità (25°C÷70°C e 10÷95Rh%).
Irradianza totale del sistema illuminante 1120W/m2 (±10%) e superficie irradiante 1,3 m2 (1000*1300 mm).
Esempi di Normative applicabili:
  • EN 60068-2-5, EN 60068-2-9, EN 61345
  • DIN 75220, MIL-STD-810E
Sistema adatto all’esecuzione di test su apparati completi anche di grandi dimensioni.



Sistema di irraggiamento UVA-UVB con lampade FLUORESCENTI
(Per Test su apparati completi anche di medie dimensioni)

Test di resistenza alla luce su plastiche, vernici, gomme, adesivi in accordo a standard quali:

  • UNI ISO 4892-3 o 11507
  • EN 927, 534
Possibilità di adattare le dimensioni della superficie irradiante, mediante collocazione di N tubi affiancati.
Possibilità di collocare il sistema in cella climatica per il controllo di umidità e temperatura e creazione di cicli giorno-notte.

Sistema di irraggiamento solare UV con doppie lampade Xeno (per oggetti di medie e grandi dimensioni)

Possibilità di collocare un sistema a lampade allo Xeno in cella climatica (controllo di temperatura ed umidità) senza l’utilizzo di condensazione o pioggia, per apparati che richiedono una superficie irradiante fino a 900mm*600mm.



Sistema di irraggiamento UV con lampade allo XENO (superfice di irraggiamento 450mm*720mm)

Test di resistenza alla luce su provini e campioni di diversi materiali e tipo (vedi normative riportate).
Sistema è dotato di controllo della temperatura e umidità della camera di prova (grazie ad un chiller combinato), controllo della temperatura del pannello nero e dell’energia (in W/m2 o MJ) trasferita ai campioni in prova. Dotato di sistema di spruzzatura e diversi tipi di filtri per la simulazione di ambienti esterni ed interni (WINDOWS Q - WINDOWS GLASS FILTER, DAYLIGHT Q, DAYLIGHT F)



Standard eseguibili:
  • GENERICI:
    EN 60068-2-5, IEC 68-2-9, ASTM G155, ASTM G151, MIL-STD-810G

  • AUTOMOTIVE:
    SAE J2412 (Ford, General Motors), PV 1306 (Volkswagen), PV 3929 (Volkswagen), PV 3930 (Volkswagen), GMW 14162 (General Motors),GME 60292 (GM Opal), PF-1 1365 (Chrysler), VDA 75202 (BMW), 105-B06 (Porsche) DBL 5555 (Daimler) DIN 75202 (Porsche, Daimler), 50451 (Fiat), FLTM EU BO 050-1 (Ford), GMW 14660 (General Motors), ISO 4892-2 (General Motors, Porsche), GMW 14170 (General Motors), DBL 7399 (Daimler), HES D6601 (Honda), JIS D0205 (Japan Autospec), ISO 11341 (International), ISO 4892-2 (International), ASTM D7356 (International), ISO 105 B10 (International)

  • COPERTURE:
    ASTM D4434, ASTM D4637, ASTM D4798, ASTM D4811, ASTM D5019, ASTM D6083

  • SIGILLANTI:
    ASTM C1442, ASTM C1519, ASTM C1251, ASTM C1501, ASTM C1184

  • ADESIVI:
    ASTM D904, ASTM C1442, ASTM C1501

  • INCHIOSTRI, CARTA , TELE E MATERIALE DA IMBALLAGGIO:
    ISO 11798, ISO 12040, ISO 18909, ASTM D3424, ASTM D4303, ASTM D5010, ASTM D6901, ASTM F2366, GB/T 22771, ASTM D551

  • TESSILE:
    AATCC TM 16 AATCC TM 169, Adidas TM 5.11, GB/T 8427, GB/T 8430, GB/T 14576, IS: 2454, ISO 105-B02, ISO 105-B04, ISO 105-B06, M & S C9, M & S C9A, CPAI-84, ASTM D4355

  • RIVESTIMENTI:
    ISO 11341 ASTM D3451 ASTM D3794, ASTM D6577, ASTM D6695, GB 1865, MIL-A-8625-F, MIL-P-14105-D, JIS K 5600-7-7, MPI: #113, MS 133: Part F14, GB/T 5237.4, IRAM 1109-B14:2008, JDQ-533, #85 FMR

  • PLASTICHE:
    ISO 4892-2, JIS K 7350-2, DIN EN 513, ASTM D1248, ASTM D2565, ASTM D4101, EH-438-2, ASTM D4459, ASTM D5071, ASTM D6662, UL 1581, GB/T 16422.2, GB/T 15102

  • GOMME:
    ISO 3865, ISO4665, GB/T 3511

  • PRODOTTI FARMACEUTICI & COSMESI:
    Boots, Colipa Guideline, FDA PartIII, ICH Guideline.





CONTROLLO DELLA QUALITÀ DEL COLORE

Controllo della degradazione del colore e delle superfici mediante spettrofotometro a sfera. 
Misure assolute e per differenza per i seguenti sistemi colorimetrici:

  • L*a*b*, DL*Da*Db·, L*C*h*, DL·DC*DH*, DE*ab, DAECM, DE CIE94, XYZ, Whiteness and  Yellowness for ASTM E313-98.



MISURE DI IRRADIANZA E ILLUMINAMENTO

Misure mediante fotoradiometro a sonde intercambiabili:

  • Irradianza totale efficace (fino a 2000W/m2 da 280nm a 2200nm o 2800@50%)
  • Illuminamento (0÷200.000 lux)


TEST DI RUMORE

  • Identificazione livelli di rumore dB(A) in ambiente industriale, commerciale e civile.
  • Valutazione delle emissioni rumorose in accordo alla Direttiva macchine, per apparecchiature ed impianti.
  • Valutazione dell’inquinamento acustico e del rumore ambientale in genere.
  • Valutazione dell’efficacia di insonorizzazioni.

Analisi, studi ed approfondimenti avvengono avvalendosi delle competenze di altri laboratori specializzati.


PROVE DI CORROSIONE

Test di nebbia salina ciclica e stazionaria (salt spray – soak mode).
Polvere e sabbia.

Standard di prove di corrosione applicabili

  • ASTM B117 - ASTM B287 - ASTM B368
  • ASTM D1141- ASTM D1193 - ASTM D1735
  • ASTM D1748 - ASTM D2247 - ASTM G43
  • ASTM G85 - ASTM G5894
  • 50180 method A1 - 50180 method A2 - 50180 method A3
  • AS 2331 method 3.1 - AS 2331 method 3.2
  • AS 2331 method 3.3 - BS 2011 Part2.1 Ka
  • BS 2011 Part2.1 Kb - BS 3900 Part F2
  • BS 3900 Part F4 - BS 3900 Part F12 - BS 5466 Part 1
  • BS 5466 Part 2 - BS 5466 Part 3 - BS 7479
  • BS EN ISO 7253 / BS EN 60068-2-11 / BS EN 60068-2-52 
  • CCT-1 / CCT-2 / CCT-4 
  • D17 1058 - D17 2028
  • DEF STAN 00-35 Pt 3 CN2
  • DEF STAN 133 method 14
  • DEF STAN 1053 method 24
  • DEF STAN 1053 method 36
  • Denso Horizontal Mistspray
  • DIN 50 014 - DIN 50 017 - DIN 50 021-SS
  • DIN 50 021-ESS / DIN 50 021-CASS
  • ECC-1 / FLTM BI 103-01
  • GM4298P - GM4465P - GM9540P
  • IEC 68-2-11 Pt 2 -Test Ka
  • IEC 68-2-52 Pt 2 -Test Kb
  • IEC 60068-2-11 Test Ka 
  • IEC 60068-2-52 Test Kb
  • ISO 3768 - ISO 3769 - ISO 3770 
  • ISO 7253 - ISO 9227 
  • ISO 11997 Part 1 - ISO 14993
  • JASO M 609 - JASO M 610 - JIS H 8502
  • JIS Z 2371 - JNS 30.16.03 -MIL-STD-202
  • MIL-STD-750 / MIL-STD-810 / NFX 41-002
  • P-VW 1200 / P-VW 1209 / P-VW 1210
  • RES.30.CT.117 - RES.30.CT.119 - RES.30.CT.900
  • RTCA/DO-160 Section 14
  • SAE J 2334 - STD1027, 14 - STD1027, 1375
  • VDA 621-415 / VDA 621-421
  • VG 95 210 method 101C